L’Action Now! coglie in terra dauna il successo numero 6 nelle 7 trasferte finora disputate e sale a 22 punti in classifica. Undici vittorie e tre sconfitte per il team biancazzurro in questa stagione, che lo hanno proiettato ad un brillante secondo posto in classifica, a soli due punti dalla corazzata Lecce e con un buon margine sulle inseguitrici.

Non è stato tuttavia facile tornare indenni dalla gara disputata all’OmniSport di Vieste, impianto tornato ad essere accogliente dopo il restyling estivo portato avanti dalla società foggiana per gli adeguamenti necessari alla partecipazione al campionato di Serie C Gold. I ragazzi di casa, tonificati in modo evidente dall’arrivo di Maurizio Vorzillo e dall’avvicendamento in panchina tra Francesco DeSantis e Gianpio Ciociola, hanno venduto carissima la pelle, arrivando nel finale a sfiorare l’impresa.

Per Paparella e compagni un successo in fotocopia rispetto a quello di 7 giorni fa a Mola: due prove certamente in tono minore rispetto ad altre in questo torneo, ma fortunatamente chiuse nel modo migliore e che lanciano i biancazzurri verso la fase decisiva della regular season.

Dopo un partenza ottima (8 – 0), l’Action Now! subìva il primo ritorno dei locali, sospinti dal cuore di Simeoli e dal talento del croato Samija. Tra i monopolitani il più in palla era senz’altro Boris Bosnjak, tornato immediatamente sui suoi livelli di eccellenza, mentre i suoi compagni cercavano di eseguire con diligenza il piano – gara. Ne veniva fuori una partita non bellissima sotto il profilo estetico, ma assai combattuta per tutti i 40 minuti.

Gli infortuni in serie di Santiago Paparella e Dorde Zaric privavano la squadra dei 2 abituali riferimenti come playmaker, ma Andrea Calisi riusciva a supplire alle pesanti assenza, mostrando una volta di più la sua duttilità. Nel finale, un prezioso tap-in di Andrea Bruni sembrava aver chiuso le ostilità anzitempo, ma Vieste trovava la forza di rimontare fino a giocarsi l’ultimo possesso sul 65 – 66 per provare a fare il gran colpo. La difesa Action Now! nella circostanza era però perfetta ed i garganici non riuscivano a tirare in tempo utile, consegnando di fatto agli ospiti i 2 punti ma uscendo dal campo a testa alta e tra i convinti e meritati applausi dei loro sostenitori.

SUNSHINE VIESTE – ACTION NOW! MONOPOLI  65 – 66

(1° Q: 20 – 21; 2° Q: 38 – 39; 3° Q: 50 – 56)

SUNSHINE VIESTE: SAMIJA 15, SORRENTINO 7, HOXHA 5, SIMEOLI 20, LAURIOLA 4, VORZILLO 7, COMPAGNONI 7. N.E.: GIMMA, CASTRIOTTA e VIESTE. COACH: CIOCIOLA

ACTION NOW! MONOPOLI: TORRESI 11, PAPARELLA 4, BOSNJAK 22, ROLLO 7, ZARIC 7, CALISI 2, ANNESE 8, FORMICA 3, BRUNI 2, MICCOLI.  COACH AMBRICO, ASS.COACH LOVECCHIO

Arbitri: Mazzilli e Ceo